Scusa, tu sei “Emisfero Destro o Sinistro”?

Guardate attentamente questa immagine: la ballerina sta ruotando in senso orario o antiorario?  La risposta giusta, in questo caso non c’è. Perchè? Dipende tutto da come usate la testa! Si perchè la vostra risposta dipenderà da quale dei due emisferi del vostro cervello, destro o sinistro, domina sull’altro.

orario-antiorario

Se la vostra risposta è : IN SENSO ANTIORARIO
In voi prevale la parte sinistra del cervello, la parte dedicata alla logica, all’attenzione per i dettagli, al linguaggio, alla scienze che si basano su studi empiri, pratici, di comprensione, conoscenza e apprendimento. La stessa che si occupa di preparare strategie, la parte più pratica di voi. 

Per farle invertire rotazione, provate a lasciarvi andare un po’ di più, date più spazio alla parte che si occupa di immagazzinare e gestire le immagini e liberate la fantasia e le emozioni.

Se la vostra risposta è : IN SENSO ORARIO
In voi prevale l’emisfero destro, la parte che generalmente svolge le funzionalità che si avvicinano di più al vostro essere impulsivi, la percezione delle sensazioni, alla visione di insieme, all’immaginazione. Quella che gestisce la vostra percezione dello spazio, le vostre fantasie, l’impeto e il prendersi dei rischi.

Se volete vedere l’immagine girare in senso opposto il consiglio è di provare a concentrarvi di più, a porre più attenzione ai particolari dell’immagine.

Proprio non riuscite a vederla anche al contrario? Pensate che vi stia prendendo in giro? Proviamo insieme a vedere se riusciamo a capirne il meccanismo. La sequenza delle immagini è fatta in modo tale da consentire ai nostri occhi, e quindi al cervello, di interpretarla come meglio crede.

8205df5d9ce75d36e1a3411ef68edec7.gifad584843943b7f1098355738d662001c.gif1414dd6aebfa6cd41badb0e3564e62b3.gif8e822ad276fc178b1f2a085414da3364.gif
6e10dfeb9d3317ccb62dc0917bf2c84a.gifcf199ac980fe2974dda51d267b5c11b3.gifaccd424b557970ba54aefd04bbc37a4b.gif054326e5748fc7e53fca9bf04701c0f7.gif

Qualsiasi di queste immagini, infatti, può essere interpretata come se la ballerina avesse il viso rivolto verso di noi oppure come se ci stesse dando la schiena.

Ancora non vi fidate? Ecco due immagini modificate per spiegare meglio che cosa inconsciamente vediamo o non vediamo.

10714dd6b9454355908afeb8c2031888.jpg7f5660a6cb8e25473acd9055eda6f97d.jpg
La sagoma è presa dallo stesso frame, a cui abbiamo aggiunto soltanto alcuni tratti distintivi che ci mostrano come la stessa figura possa essere vista in un senso o nell’altro.

Gran bell’effetto ottico non trovate? 

VOTA questa notizia su
Scusa, tu sei “Emisfero Destro o Sinistro”?ultima modifica: 2007-10-19T15:25:00+00:00da cybermac79
Reposta per primo quest’articolo

143 pensieri su “Scusa, tu sei “Emisfero Destro o Sinistro”?

  1. IO la vedo un po’ orario e poi antiorario…sono normale, vero? …
    ^_^

    Un sorriso nè carne nè pesce, nè biano nè nero…insomma, così
    Mister X di Comicomix

    RISPOSTA:
    Sì, non preoccuparti, sei normale. Significa che l’equilibrio fra la tua parte implusiva e quella più logica è quasi perfetto. Non è così semplice che accada, anche se con un po’ di concentrazione forse…
    Un sorriso ambidestro e ambisinistro

    Diablog

  2. secondo me è una cavolata assurda…fate attenzione ai piedi, al seno e all’ombra della ballerina….si vede distintamente che la ballerina gira in senso orario….se questi elementi che ho elencato compaiono da destra scompaiono e ricompaiono a sinistra, vuol dire che la figura gira in senso orario….

    RISPOSTA:
    Ciao Luca, l’ombra è coerente sia che tu veda l’immagine ruotare in senso orario che antiorario. Per assicurarti che non sia una cavolata, come dici tu, ti suggerisco di sottoporre la stessa immagine ad almeno 4 o 5 tuoi amici. Rimarrai sorpreso dalle loro risposte. 🙂

    Diablog

  3. Il movimento in avanti sarebbe innaturale data la posizione della ballerina (Se ruoti in avanti, cioè in senso antiorario il busto è spostato in avanti e la gamba aperta all’indietro)… L’emisfero sinistro percepisce questa cosa in base all’esperienza sensibile, se la vedete al contrario vi consiglio di non camminare per strada e non mettersi mai alla guida perchè siete in pericolo di vita.
    Però sarebbe interessante vederla nell’altro verso.

  4. Mi rettifico, può essere interpretata come naturale anche nell’altro verso… ho preso una cantonata ^_^

    RISPOSTA:
    Lieto che tu te ne sia accorto da solo, anche perchè io stesso, dopo una certa diffidenza iniziale, sono riuscito a vedere la rotazione opposta a quella sino ad allora percepita.

    Diablog

  5. è una cavolata è una gif ke cambia movimento dp un pò….

    Mi rettifico, può essere interpretata come naturale anche nell’altro verso… ho preso una cantonata ^_^

    RISPOSTA:
    Ti assicuro che non è così. E’ tutto vero, nessun misero inganno. Ti invito a guardarla conteporaneamente con qualche altro amico, resterai sorpreso da come alcuni di loro vedranno il movimento opposto al tuo.

    Diablog

  6. Ho detto una cassata… adesso riesco a vedere anche il piede girare in senso antiorario senza “scatti” innaturali come la prima volta.
    E’ divertente quando dopo un po’ di cambi di rotazione lo si riesce a fare a “comando” in modo quasi istantaneo 😉

    RISPOSTA:
    E’ comunque interessante vedere che il nostro cervello non accetta che possa esserci una seconda soluzione in principio. In molti mi state scrivendo che non è possibile, ma poi dopo un po’ vi ricredete. 🙂
    Ben venuto fra quelli che lo vedono in entrambi i sensi .

    Diablog

  7. Scusate eh… ma qui dice esattamente il contrario
    http://www.news.com.au/heraldsun/story/0,21985,22556281-661,00.html
    chi ha ragione?

    RISPOSTA
    In realtà dice la stessa cosa del mio post.
    Te ne riporto e traduco un breve pezzetto :

    “If clockwise, then you use more of the right side of the brain and vice versa.” –> “Se il senso è orario significa che usi maggiormanete la parte destra del cervello e vice versa.”

    Dice anche che la maggior parte delle persone vede dapprima la rotazione antioraria, ma con un po’ di concentrazione maggiore, riesce ad invertirne la rotta.

    Diablog

  8. è una fesseria
    anche se ogni singolo frame può essere visto in 2 modi diversi, vedendola in senso antiorario il frame successivo non sarebbe coerente con quello precedente.

    forse serve ad individuare i matti. chi la vede in senso antiorario ha qualche disturbo.

  9. è possibile che tra 4-5 persone ce ne sia uno che confonda il senso orario con quello antiorario.
    anche giocando a carte a volte capita.
    tu stesso hai confuso orario/antiorario nel primo messaggio.

    ho scompattato tutti i 30 fotogrammi della gif e tra il primo e il secondo fotogramma è totalmente impossibile un movimento antiorario.

    la stessa ombra della gamba distesa sarebbe del tutto innaturale se comparisse quando la gamba è più lontana.

    chi la vede in senso atiorario ha davvero tantissima immaginazione

    RISPOSTA:
    Mmmm, non è uno scherzo… cambierai mai idea?

    Diablog

  10. Diablog, non so su che parte ti sei concentrato per riuscire a vedere la rotazione nell’altro senso, io visto che mi ero fissato sull’idea che il piede non potesse essere interpretato diversamente ho provato a isolarlo; ho coperto il resto dell’immagine e l’ombra, lasciando solo la caviglia e il piede visibili, basta chiudere gli occhi per un istante e pensare ad un piede destro che ruota in senso antiorario, riaprirli e il gioco e’ fatto 😉

    RISPOSTA:
    Ottimo approccio! Ero arrivato anche io alla stessa soluzione inizialmente. Ora forse perchè ci ho fatto l’abitudine, mi basta fissare l’ombra per qualche istante e rialzare lo sguardo e il gioco è fatto!

    Diablog

  11. Guardate che non è una stupidaggine..effetti analoghi vengono studiati regolarmente con tecniche di “brain imaging”(pet etc).Il problema risiede nel disancorarsi dalle proprie verità..
    aggiungo che basta fare qualche piccola ricerca in rete,anche senza essere neuroscienziati.
    Aggiungo che le “soluzioni” sono sempre personali e palliative,potremmo dire.

    RISPOSTA:
    Ben detto, infatti, nell’incipit ho dichiarato che “non esiste una risposta giusta. La rotazione è del tutto soggettiva.

    Diablog

  12. è vero
    avevo cercato di considerarla una cosa logica e mi ero fatto fuorviare dall’immagine che hai ritoccato…
    la gamba è sempre tesa in avanti indipendentemente dal seso in cui la si vede girare.

    in realtà chiudendo gli occhi e lasciandosi andare poi la si può vedere girare nel senso che uno vuole.

    RISPOSTA:
    Lieto che anche tu, dopo un po’ di “resistenza” iniziale, alla fine mi abbia dato retta e abbia trovato la soluzione da solo!

    Diablog

  13. ho passato qualche attimo a guardare l’immagine ruotare dopodiché ho fatto caso all’ombra e ho pensato alla rotazione..

    possiamo “decidere” di fare cambiare giro alla ballerina nell’istante in cui il nostro cervello da solo non saprebbe distinguere in che direzione va.. ovvero nell’istante in cui l’immagine diventa “piatta”.

    per provare basta fissare l’ombra e cercare di alzare lo sguardo sulla ballerina completa nel momento in cui la gamba che tiene alzata raggiugne la sua massima “estensione”: per farla girare verso destra fatelo quando la gamba si trova a dx e per farla girare verso sinistra quando si trova a sx

  14. GUARDANDOLA VEDO L’IMMAGINE GIRARE IN SENSO ORARIO, MA SE ABBASSO LO SGUARDO ALLA TASTIERA E LA VEDO RUOTARE “CON LA CODA DELL’OCCHIO”, SENZA GUARDARLA IN MODO DIRETTO CAMBIA VERSO; SE TORNO A FISSARLA PER UN PO’ CONTINUA IL SUO MOTO IN SENSO ANTIORARIO, MA DOPO BREVE RIPRENDE IL SENSO ORARIO SENZA CHE RIESCA A RICONOSCERE IL MOMENTO IN CUI INVERTE LA DIREZIONE…LA COSA CHE PIU’ MI HA STUPITA, FAVOREVOLMENTE, E’ L’INTERPRETAZIONE: TEMEVO DI ESSERE SCHIAVA DELLA RAZIONALITA’.

  15. Ok, ha ragione Patrizia!! 10 minuti fa sono arrivata su questo post e mi credevo matta. la vedevo girare in senso orario, ma con la coda dell’occhio cambiava verso.
    Il senso comunque E’ quello orario, lo testimonia il seno, che non può essere interpretato. E la direzione in cui il seno gira è oraria! Invece, guardando la tastiera.. e quindi sfuocando i contorni dell’immagine rotante, tutto muta. Il senso scompare e la gamba possiamo vederla alzarsi all’indietro.
    Bello! Mi sono divertita. Ma alla fine la fredda logica ha prevalso sulla psiche.

    Miao

  16. Io più la guardo e più mi eccito anzi addirittura ad un certo punto non l’ho più vista girare ma l’ho vista abbassarsi ritmicamente su e giù a gambe divaricate come a cercare la penetrazione, quale parte del cervello la sta guardando secondo voi in questi momenti ? sempre che di cervello si tratti

  17. io riesco a vederla cambiare giro chiaramente….basta concentrarsi nel momento in cui le gambe si avvicinano….oppure riferirsi all’ombra del piede, tra l’altro…..che appare o come ombra passante dietro o passante davanti….molto interessante…complimenti..

  18. ciao, anch’io come altri vedo entrambi i movimenti della ballerina. Guardando meglio e più volte l’immagine ho l’impressione che il cambiamento di rotazione non dipenda dal mio emisfero ma da un montaggio ben fatto del video. Forse mi sbaglio ma ogni volta dopo che ho analizzato l’immagine dopo un tot di giri ho visto cambiare la direzione della ballerina. Inoltre notavo durante il cambiamento delle leggere righe, come se il video fosse stato modificato. Provabilmente mi sbaglio oppure sto usando il mio emisfero sinistro che cerca una logica a ciò che vedo. Saluti

  19. io la vedo in senso antiorario. Un mio amico contemporaneamente in senso orario. Dato ke studio psicologia posso concordare pienamente con te per il fatto che il movimento della figura “dipende” da come lo percepiamo… e ti dirò di più: le nostre descrizioni calzano a pennello.

    ciau!

  20. finalmente sono riuscita a vederla girare in senso orario. solo che la vedo per pochissimo tempo e decisamente più lenta! è una cosa strana… favolosa! per questo mi piace da matti la psicologia!!!

    PS-Anche Andrea è riuscito a vederla nell’altro senso. Anche a lui andava lenta/a scatti… Probabilmente non abbiamo un cervello così “elastico” 😀

  21. Caspita, non l’avevo mai fatto io vedo che gira sia in senso orario che in senso antiorario…….ho letto che anche Mister x vede tutte e due le rotazioni………sei sicuro che non mi devo sentire “PAZZA”???!!!!non mi sono neanche dovuta concentrare!!!
    Ciao buona giornata a tutti

  22. STUPEFACENTE!!! La prima volta che l’ho vista girava in senso antiorario, poi abbassando gli occhi tipo come per guardarsi le gambe ho scoperto che cambiava giro; dopo ho provato a farle cambiare senso solo battendo le palpebre e funzionava, allora mi sono divertito a farle fare mezzo giro da una parte e mezzo dall’altra, prima con un movimento tipo alzare il sopraccilio e dopo poco mi bastava solo l’intenzione di vederglilo fare…. uhao chefforza!!
    Grazie… ancora!!!

  23. Io di primo acchitto l’ho vista girare in senso anti-orario, poi mi son girato e la vedevo ruotare in senso opposto.
    Adesso riesco facilmente a invertire il senso, alle volte senza neppure distogliere lo sguardo 🙂

  24. L’immagine può essere vista in senso orario o in senso antiorario, ma ciò non significa che generalmente usiamo più quell’emisfero o l’altro. La nostra percezione è infatti influenzata da tante variabili, la più importante delle quali è il fotogramma iniziale che percepiamo. A seconda della posizione di partenza assoceremo un moto in senso orario/antiorario, che poi non sarà semplice abbandonare, perchè la testa ha memoria e in una seconda interpretazione, a distanza di poco tempo, la tendenza sarà quella di rielaborare il movimento precedentemente percepito.
    Il dato più importante è quello riguardante le persone che riescono, alla prima visione e senza sforzarsi, a percepire il moto prima in un modo e poi in un altro. Il loro cervello è infatti più reattivo e rimette costantemente in discussione i dati in elaborazione.

  25. Io dico che sia se il davanti è il didietro o viceversa comunque la rotazione avviene in senso orario…non ci piove al massimo è la ballerina che fa un giro diverso nel senso che quando ttu pensi sia di faccia in realtà è di spalle ma sempre in senso orario gira…mi sembra strano il contrario…più ci penso e più mi pare così….boh…sarò strano io…cmq di antiorario non ci vedo niente…il giro è uno…

  26. niente da fare: la mia ballerina ruota sempre e solo in senso orario…non riesco ad invertire la rotazione in nessun modo, ne coprendo il busto e l’ombra ne tantomeno coprendo le gambe e guardando solo il busto…dite che sono malato? un amico che ho accanto la vede alternarsi, solo che per lui forse è solo l’effetto dell’alcool!!!

  27. Per chi ancora ha dei dubbi sul fatto che non esiste un senso di rotazione univoco, propongo un piccolo esperimento in cui ci possiamo dilettare tutti. Riflettete prima su questo: se guardate la rotazione di un oggetto in uno specchio la vedete invertita, giusto? Fate l’esperimento con un orologio, con una trottola, con quello che volete, lo specchio inverte i sensi di rotazione. Se vedete la ballerina ruotare esclusivamente in un senso fate questo esperimento: mettetevi di spalle al computer e guardate la ballerina attraverso uno specchio…
    se sullo schermo ruotava in senso orario, nello specchio dovrebbe ruotare in senso antiorario, giusto? Invece… molto probabilmente la vedrete ancora ruotare in senso orario! No? Riprovate più volte a passare di scatto dallo schermo allo specchio, facendo però sì che le due immagini non siano mai contemporaneamente nel vostro campo visivo. L’esperienza è un po’ destabilizzante, ma utile per vedere le cose “da un altro punto di vista”.

  28. Scusate, ma a me il problema sembra mal posto. In qualunque modo giri la ballerina, se la guardo dall’alto gira in un senso, se la guardo dal basso la vedo girare nel senso opposto. Io ogni caso poi, a giudicare dalla posizione del tallone della ragazza, il movimento può essere naturale solo in un verso.

  29. E poi, sinceramente, se buttassi la risposta così, istintiva, che mi viene in mente, direi senso orario, ma questo mi stupisce molto perchè, in tutti i test fatti fino ad oggi, mi è sempre venuto un utilizzo maggiore dell’emisfero sinistro (cosa anche ragionevole dato ciò che faccio ed il mio modus vivendi.. si scrive così no?)

  30. Ciao ragazzi,la spiegazione è logica,se prendete come riferimento la parte anteriore della ballerina potrete notare che dopo un po la ballerina cambia la gamba poggiata al suolo e quindi anche il senso di rotazione,«Fü¢k Th€ §ÿ$t€m»

  31. non c’è niente da fare… ho provato in tutti i modi, mi sono concentrata tantissimo e per tantissimo tempo, ho fissato solo i piedi, solo l’ombra, solo la testa, tutta insieme… L’ho vista anche nello specchio con le spalle al computer…
    Vedo girare la ballerina solo in senso orario… 🙁

  32. E? assurdo!!prima la vdevo distintamente girare in senso antiorario poi ho letto sotto scettica e ho iniziato a vederla girare in senso orario!!!allora spaventata ho chiesto a mo babbo e mi ha presa x scema: io la vedevo di nuovo in senso antiorario e lui in senso orario!!nn capisco davvero come sia possibile!!nn riesco + a vederla in senso orario!!

  33. Io trovo tre grosse incongruenze col giro antiorario:nel primo degli 8 fotogrammi che presenti,(l’avevo fatto anche io di scomporla nei 34 fotogrammi,e piu’ in grande si vedrebbero meglio)il piede a terra ha il tallone verso di noi e la punta verso il retro:puo’ essere letto solo in un modo,ovvero il pede sinistro,quindi giro orario.Lo stesso piede nei due fotogrammi successivi è girato all’esterno(dehors,posizione corretta in danza)mentre se girasse a sinistra sarebbe ruotato verso l’interno,orrore!!!! Poi la gamba alzata ,nei fotogrammi che hai evidenziato coi tratti bianchi,se è la destra è dietro,per cui è giusto che sia piu’ corta,se è la sinistra in avanti è troppo corta,essendo verso di noi dovrebbe invece essere piu’ lunga.Morale;gira a destra,se uno la vede a sinistra è perchè non fa caso a tutto cio’..Io faccio danza e non posso non notarlo.

  34. E’ verissimo, fino a ieri io la vedevo girare solamente in senso orario, e confermo che sono un tipo molto distratto e fantasioso. Un consiglio, per quanti sono “orarii” come me, fissate i dettagli del collo, la sagoma cambierà senso di rotazione

  35. io la vedo girare in senso prima orario poi antiorario senza grossi sforzi (ci sara’ voluto un minuto per il cambio giro)!l’unica cosa che nn so e’ se davvero si possa dire che corrisponda l’attivazione di un emisfero o dell’altro a seconda del verso in cui lo vedi…

  36. Re:test divertente 2007/12/13 18:43
    20 secondi in senso antiorario e 20 secondi esatti in senso orario…
    inizia in antiorario e per vederla cambiare non devo fare nulla… nè concentrarmi nè fissarla meglio… il verso cambia da solo dopo 20 secondi (li ho contati!!!)
    per il mio cervello è come se fossero due gif animate che si alternano a sequenze uguali

    che caspita significa?

    cmq secondo me hanno sbagliato di scrivere i responsi:
    avevo studiato in biologia che l’emisfero destro sovraintende alla razionalità e alla logica, mentre quello sinitro alla creatività, intuizione, arte, sentimenti…
    sul blog dicono l’esatto contrario O_o’

    loro dicono così:

    Se la vostra risposta è : IN SENSO ANTIORARIO
    In voi prevale la parte sinistra del cervello, la parte dedicata alla logica, all’attenzione per i dettagli, al linguaggio, alla scienze che si basano su studi empiri, pratici, di comprensione, conoscenza e apprendimento. La stessa che si occupa di preparare strategie, la parte più pratica di voi.

    Se la vostra risposta è : IN SENSO ORARIO
    In voi prevale l’emisfero destro, la parte che generalmente svolge le funzionalità che si avvicinano di più al vostro essere impulsivi, la percezione delle sensazioni, alla visione di insieme, all’immaginazione. Quella che gestisce la vostra percezione dello spazio, le vostre fantasie, l’impeto e il prendersi dei rischi.

    ma in realtà è il contrario e cioè:

    Se la vostra risposta è : IN SENSO ANTIORARIO
    In voi prevale la parte sinistra del cervello, la parte che generalmente svolge le funzionalità che si avvicinano di più al vostro essere impulsivi, la percezione delle sensazioni, alla visione di insieme, all’immaginazione. Quella che gestisce la vostra percezione dello spazio, le vostre fantasie, l’impeto e il prendersi dei rischi.

    Se la vostra risposta è : IN SENSO ORARIO
    In voi prevale l’emisfero destro, la parte dedicata alla logica, all’attenzione per i dettagli, al linguaggio, alla scienze che si basano su studi empiri, pratici, di comprensione, conoscenza e apprendimento. La stessa che si occupa di preparare strategie, la parte più pratica di voi.

  37. Ciao a tutti… è davvero un bell’effetto… un consiglio per chi è curioso: guardate il piede piede perno (quello poggiatto a terra). Tenete lo sguardo fisso al di sotto della caviglia, sulla pianta del piede noterete che non è altro che un’immagine che si restringe e si allunga da destra a sinistra e da sinistra a destra. così come tutto il corpo. Poichè è un’immagine in nero sàtura, non distinguiamo la parte davanti da quella di dietro. è un po’ come guardare una bacchetta che gira orizzonalmente: sulle prima sembra che si accorci e si allunghi da entrambi i lati. XD bacioni visivi a tutti.

  38. in realtà la spiegazione data è corretta perchè le fibre nervose periferiche si decussano lungo l’oblongata e il ponte, così ad esempio l’emisfero sx controlla la parte dx del corpo e viceversa, i mancini sono a volte giudicati “più intelligenti” perchè pur prevalendo un emisfero (dominanza dx) hanno alcuni nuclei cerebrali doppi, ad esempio il nucleo del linguaggio parlato nell’uomo è singolo, nella donna doppio (ecco perchè parlano troppo) e nel mancino può essere doppio (non centra nulla con l’omosessualità). ParteDx=Emozione ParteSx=Analisi. In realtà l’illusione ottica si basa anche sul fatto che quando si osserva, ad esempio, una persona a breve distanza, diciamo faccia a faccia, prevale un occhio sull’altro nella visione e la struttura delle fibre nervose che dalla retina trasportano il segnale agli emisferi è molto complessa (infatti le fibre ottiche non seguonono la distinzione dx sx valida per i nervi periferici essendo l’occhio un prolungamento del cervello), per questo a volte la ballerina fa perno sul piede sembrando oscillare. Post interessante.

  39. Incredibile! Io la vedevo in senso orario. Poi ho guardato i modelli ed i post. Ad un certo punto mi e’ sembrato che cambiasse senso di rotazione a caso 8 giri in senso orario e undici in senso antiorario.
    Alla fine fissando la testa ho visto come se, ferma su di una gamba, iniziasse a ruotare in senso orario per poi cambiare in senso antiorario senza girare affatto ma ondeggiando.
    Pero’ non funziona sempre, in certi momenti un senso di rotazione prende il sopravvento.
    Provate a concentrarvi sulla testa e a lasciare le gambe nello sfondo. E’ sempre la stessa gamba sollevata e ad un certo punto si puo’ vedere che anziche’ girare la gamba inverte il senso come se la ballerina la dondolasse davanti a se’.
    E’ incredibile non e’ uno scherzo, non e’ questione di crederci, e’ un effetto ottico.

    Guardandolo con altri che vedono in modo diverso fa capire come a volte siamo convinti dalla nostra testa da un’immagine. Come l’altra illusione della signorina con il cappello o della vecchia.
    Ciao a tutti

  40. Beh… ho un grosso dubbio a riguardo.

    L’immagina va in senso orario, ed è evidente. Anche guardando il primo frame corretto si vede che avrebbe i talloni spezzati al contrario 😀

    E fin qui ci siamo… sono anche d’accordo che uno può vedere una rotazione antioraria. Soprattutto, è stato specificato che molti utenti vedono prima un giro antiorario e poi orario.. questo mi fa pensare che si concentrino e poi tornino a vedere la reale oscillazione. Poi si, si ci mettono anche gli effetti ottici (come si chiamano quei quadri che devi guardare in maniera fissa per scorgerne il disegno?), ma se esiste ambiguità sul corpo non esiste sui piedi, solo nel primo e sesto frame può esserci (si vedrebbe piede d’appoggio il destro), ma in tutti gli altri rimane il sinitro.

    Detto questo non son d’accordo su questo:
    Se la vostra risposta è : IN SENSO ANTIORARIO
    In voi prevale la parte sinistra del cervello, la parte dedicata alla logica, all’attenzione per i dettagli.

    Se io guardo con attenzione e con logica, ti dico quel che immagine E’, vederla in senso opposto significa lasciarsi ingannare dai propri sensi e non prestare attenzione, quindi direi proprio al contrario gli impulsivi o distratti avranno maggiore probabilità di avere l’effetto antiorario…

  41. è fantastico!!! dopo l’iniziale scetticismo, visto che la vedevo girare solo in senso orario, mi sono autoconvinto che potesse girare anche nell’altro verso e…. opla!
    ora riesco, a mio comando, a “farla girare” nel verso che più mi piace 🙂

  42. all’inizio la vedevo girare solo in senso orario, poi anche nell’altro… ma se mi concentro sull’ombra dei suoi piedi riesco anche a … non vederla girare affatto !! Infatti la vedo dondolare da destra a sinistra (e viceversa) senza fare il giro completo. Normale ?

  43. funziona funziona
    per aiutasri basta guardare il piede che ruota di più.
    una volta love di passare davanti e se vuoi spostare la rotazione lo devi vedere passare dietro, cosi il senso rotatorio passa da orario ad antiorario
    ciaooooooo

  44. In effetti , concentrandomi ad esempio sul piede della ballerina è possibile farle invertire il senso apparente di rotazione quando lo si desidera. Ad esempio, se sta ruotando apparentemente in senso orario, se piego leggermente la testa verso destra sempre rimanendo concentrato sul piede la rotazione apparente si inverte. Lo stesso per cambiare di nuovo direzione piegando la testa questa volta verso sinistra. Alternando movimento a dx e sx è possibile farla ballare e ruotare come si vuole. Però a questo punto non è più questione di emisfero, ma di tecnica visiva.
    saluti. Giuseppe

  45. Incredibile di quante persone abbiano avuto difficoltà per vedere la sagoma girare sia a destra che a sinistra. Io ci sono riuscito subito e senza doverla quardare attentamente, me ne sono accorto mentre leggevo il testo, spostando lo squardo da sx a dx. Non sò se questo metodo lo fa solamente a me,se quardiamo la figura la si vede girare a dx, ma se spostiamo lo squardo fuori dal’immagine verso l’alto riusciamo a invertire la rotazzione. Un ulltimo accorgimento è che l’ombra gira sempre in senso orario anche quando la figura gira in senso anti orario. Grazie per l’attenzione, un consiglio per chi ancora non è riuscito: aprite la vostra mentalità. Ciao ha tutti.

  46. All’inizio la vedevo solo in senso orario. Poi ho avuto le allucinazioni erotiko-siderali, poi ho imparato a farla girare anke dall’altra parte. Il mio “metodo” è concentrarsi sullo sfondo e pensare ke si sta muovendo dall’altra parte. Funziona ed una volta iniziata a ruotare in antiorario, non la smette fin quando non distolgo lo sguardo per alcuni secondi… Magie della cognizione!

  47. Io la vedo girare solo ed esclusivamente in senso orario e la guardo quasi tutti i giorni per vedere se magicamente riesco ad utilizzare anche l’altra parte del mio cervello… ma niente!
    Mi sento un po’ stupida confrontando tutti gli altri che riescono addirittura a farle cambiare direzione a piacimento!
    Ma ci sono anche altri giochetti sull’emisfero? Mi piacciono queste cose! E si nota anche dal fatto che studio psicologia…

  48. semplice questione di sincronismi
    provate a girare gli occhi l’inverso di come percepite il movimento e la stessa percezione del movimento si ivertirà quante volte volete.Provate ad altezza piede gambe dovrebbe essere più facile.

  49. La ballerina gira in senso inequivocabilmente antiorario, ciò è evidente dall’ombra del piede che ruota: esso può proiettare ombra visibile solo allontanandosi dall’osservatore e quindi scoprendo la parte di pavimento che riflette la proiezione……..però:
    proprio questo è il punto del ragionamento: soluzione logica = mente calcolatrice;
    soluzione illogica = mente fantasiosa.
    Il particolare discrimenante è volutamente così marginale in modo tale da concedere la possibilità di indurre ad interpretazioni divergenti.

  50. Concentrandomi sull’ombra del piede al centro dello schermo si riesce a vederla dal senso che si vuole..per il cambio però ci vuole 1 o 2 secondi…All’inizio anche io la vedevo solo in un verso!!! più la guardo e più riesco a farle cambiare rotazione velocemente!!!

  51. Ma chissà come mai la stragrande maggioranza della gente la vede girare in senso orario. Mentre per vederla girare nell’altro verso vengono consigliati esercizi di concentrazione che neanche un maestro yoga indiano.
    GIRA IN SENSO ORARIO PUNTO E BASTA. Se poi qualcuno a furia di guardarla si fa venire gli occhi strabici e inizia a vederla girare al contrario non vuol dire assolutamente nulla.
    Si è preso una sbornia senza alcol. Congratulazioni, un metodo se non altro economico.

    N.B. ovviamente chi la vede girare in senso antiorario fin da subito ed anzi, deve sforzarsi per vederla girare nel verso giusto, ha palesemente dei disturbi.
    Questo è quanto.

  52. Mi correggo: è una bufala. E’ solo una gif che viene mandata in loop prima in un verso e poi più o meno randomicamente nell’altro. A seconda di quante volte si fa refresh sulla pagina o casualmente di quando si apre il sito. Stop pippe mentali sulla psicologia, sugli emisferi e sugli effetti ottici.
    L’ho fatta vedere sul mio posto di lavoro ad un gruppo di colleghi e tutti contemporaneamente la vedevano girare in un verso o nell’altro, a seconda di come EFFETTIVAMENTE cambiava.
    Ce ne vuole di fantasia per cascarci…sì forse in questo senso siete dominati dall’emisfero destro.

  53. Mi correggo: è una bufala. E’ solo una gif che viene mandata in loop prima in un verso e poi nell’altro più o meno randomicamente a seconda di quando viene caricata la pagina.
    L’ho fatta vedere ad un gruppo di colleghi oggi (tutti insieme sullo stesso pc) e tutti contemporaneamente la vedevano girare ovviamente nello stesso verso, e poi nell’altro a seconda di come EFFETTIVAMENTE cambiava.
    Stop pippe mentali di aspiranti psicologi su emisferi ed effetti ottici.
    Ce ne vuole di fantasia per cascarci..forse in questo senso siete davvero dominati dall’emisfero destro.

  54. humm ho fatto anche io la prova di scompattare i frame e la vedo in senso orario. Dai frame mi risulta difficile che possa essere vista in senso antiorario: basta tagliare la parte superiore del corpo e rimanere solo i piedi, le piante… Anche mandandola frame to frame uno se ne rende conto.
    Con questo non voglio dire che non sia possibile vederla nell’altro senso ma l’unico motivo possibile per ciò è un errore di campionamento, di aliasing: avete mai guardato una ruota di una bicicletta o di una macchina che gira veloce ? quindi gli emisferi del cervello centrano poco. Prendendo una parte più piccola dell’immagine comi i piedi che hanno solo punti distanti tra di loro e quindi i frame sono molto diversi l’errore di campionamento si riduce.

  55. mi correggo l’errore di campionamento in realtà non si riduce: dipende sempre dalla velocità ideale a cui girerebbe l’ipotetica immagine reale e alla velocità in cui “vengono scattati i frame”. L’errore di campionamento c’è sempre: quindi più che scomodare l’emisfero destro o sinistro sarebbe bene spolverare Nyquist-Shannon 😉

  56. Se vedete l’ombra di una palla che gira cosa vedete? non si vede che gira! o meglio potrebbe girare in senso orario o in senso antiorario. Ora provate a pensare all’ombra di una bacchetta che appesa ad un filo che gira. Anche con quest’ombra non si riesce a capire in che senso ruota. Lo stesso avviene per l’ombra della ballerina, basta non rappresentarla in prospettiva, ma in assonometria, che siamo liberi di interpretarla come vogliamo. Cioè quando vediamo qualcosa in assonometria ci figuriamo una prospettiva, e su questa interpretazione si basano tutti i giochi di illusione ottica alla Escher.
    Cmq io la vedo un po’ da una parte e un po’ dall’altra, non so se questo voglia dire che ho un uso bilanciato dei due processori del mio dual core by mamma, o che sono psichicamente instabile. Quello che vi posso dire è che anche mio fratello la vede girare un po’ e un po’, generalmente al contrariodi quello che vedo io.

  57. Sono prevalentemente destrorso a quanto pare…
    Son riuscito ad invertire la rotazione in questo modo: centro l’immagine, poi ruoto la testa a sinistra perdendola del tutto dal campo visivo e poi rientro in modo da lasciare l’immagine ai limiti della vista periferica finchè non cambia la rotazione e gradatamente mi accentro di nuovo. Ora gira a sinistra, ma non regge per molto, dopo un po’ torna a volteggiare in senso orario.

  58. Caspita, mi funziona anche così: fisso l’immagine che gira a destra e comincio a fare dei conti a mente, a volte già questo fa cambiare la rotazione dopo un po’. Ma se per caso non sta funzionando, dopo una trentina di secondi intendo, mi basta visualizzare un’equazione o un’espressione matematica e, oplà, comincia immediatamente a volteggiare a sinistra. Con questo metodo rimane abbastanza stabile la rotazione a sinistra, contrariamente a quanto mi capitava con la modalità descritta sopra. Ma se visualizzo una forma volumetrica solida in rotazione che si sposta in un piano tridimensionale, ecco che torna immediatamente a volteggiare a destra. Funziona così anche per voi?

  59. si riesce a vederla cambiare direzione
    quando il piede arriva a destra concentrandosi con l’occhio sinistro
    vice versa
    quando il piede arriva a sinistra concentrandosi con l’occhio destro
    ma sempre cercandola di vedere ne suo insime.
    PROVATE FUNZIONA A COMANDO

  60. se la vedi lungo l’asse di simmetria (piano sagittale e frontale(anatomia))sagittale noterai sia il braccio e diverso sia le tette capelli la gamba
    se prendi due istanti e valuti la posizione del braccio tette capelli determinrai avanti dietro e la rotazione che secondo me a occhio e oraria

  61. semplice illusione ottica…il nostro cervello funziona a questo modo…quando non riesce con i 5 sensi a dare un giudizio certo al 100% compensa e crea il falso che però sembra vero…..

    da qui poi nascono anche certe teorie fantastiche ma anche eticamente corrette come quelle in matrix….ossia nessuno ci garantisce che la realtà proposta dal nostro cervello sia quella vera….o addirittura che ogni cervello non crei realtà diverse per ogni soggetto e nessuno se ne accorge….del resto sono solo tutti stimoli elettrici e chimici

  62. ho guardato attentamente la ballerina mentre gira e riesco anche a farle invertire la rotazione a mio piacimento, la posso interrompere quando voglio, anche di un solo mezzo giro. fantastico! complimenti per questo suggerimento, lo sperimenterò con i miei pazienti che hanno avuto lesioni cerebrali. sono curioso di sapere da che parte la vede girare sia chi ha una lesione a dx che a sn….vi farò sapere. grazie!

  63. ho incominciato vedendo la ballerina girare in senso orario, poi da un paricolare prospettiva (in piedi, leggermente allontanato sulla destra dello schermo) socchiudendo gli occhi sono riuscito a vederla girare in senso antiorario, ma solo per brevi momenti. la maggior parte del tempo gira in sensoorario.

  64. Incredibile davvero,ma la si può vedere girare nei 2 sensi, concentratevi su un altro punto del desktop e cercate di immaginarla nella vostra mente che gira al contrario, ritornate lentamente sulla gif e dovreste vederla aver cambiato rotazione; altrimenti provateci anche a pensarla, ‘vederla’ girare all’ incontrario con gli occhi chiusi.
    Pensate alla gamba alzata come un pendolo che faccia destra-sinistra (o sinistra-destra) invece che un senso rotatorio come appare nella gif…, quasto vi puo aiutare per farla ‘cambiare’ senso di rotazione.

    Non so come fanno, ma sembra un po come quei quadri che giravano diversi anni fa dove se ti concentravi in un punto poi a volte riuscivi a vedere ‘dentro’ il quando un’ immagine tutta diversa !!! 🙂

  65. La ballerina stà girando in senso Antiorario, la parte “strategica” del cervello è indicata per l’ombra che segue la ballerina solo nel senso Antiorario, è x questo che se uno è + concentrato ai dettagli riesce complessivamente a vedere il vero senso della ballerina… io a primo impatto l’ho vista girare in senso orario e poi antiorario appena chiuso gli occhi per un istante…

  66. l’ho osservata per molti minuti.
    la mia ballerina ora è piegata dal vomito, poverina…

    scherzi a parte, complimenti! davvero un bel giochetto.. ci ho messo un pò, ma adesso vedo distintamente sia l’orario sia l’antiorario..
    ciao

  67. E’ veramente strano, appena l’ho vista girava in senso orario e mentre leggevo i primi commenti l’ho vista girare in senso antiorario, poi ho letto il commento della persona che ha detto di essersi concentrata sulla figura vedendola girare in senso orario e quando voleva in senso antiorario ed è successo così anche a me…a meno che non ci prendiate in giro…

  68. complimenti, mi piace 😉
    io devo essere sincera appena l’ho vista mi sembrava girasse in senso antiorario, poi ho guardato un attimo giù e riguardandola girava in senso orario, poi mi sono messa a fissarla e ho visto che decido tranquillamente e in pochi attimi il senso in cui voglio vederla girare 🙂 sono pazza?

  69. Beh ma ci vuole fegato a vedere il frame 2 come se la gamba fosse in avanti (e ce l’ha monca?) o il frame 5 come se la gamba indietro (e quanto e’ lunga).
    E’ un gioco in cui si vede quanto e’ flessibile la capacita’ di DISTORCERE la prospettiva. La cosa affascinante di quando ci si riesce e’ il senso di vertigine di riuscire ad andare contro quel che il cervello vede.
    Ne’ si puo’ negare che la prospettiva sia stata usata, la gamba in volo segue la prospettiva.
    Ci sono altri giochi per violare la prospettiva (uno e’ un foglio piegato a libro aperto, che puo’ sembrare una tenda) ma e’ una bufala buttarla sul quale emisfero usi. Al massimo si puo’ parlare di “il tuo emisfero tot riesce a prendere il sopravvento x un po’ sull’altro, che ha ragione comunque?
    Con la psicologia c’entra poco, c’entrera’ casomai con l’astrazione mentale, la ballerina, prospettiva alla mano, puo’ girare in un senso solo. La foto sinistra dell’esempio e’ grottesca, la gamba in volo e’ monca, poi quando sta dietro invece si allunga…. concordo con chi invitava a non guidare in questi casi…

  70. ciao…
    mi ha sempre affascinato il movimento di questa ballerina e mi sono sempre “applicata” per cercare di vedere entrambi i sensi…. e la cosa che mi spaventa di più e che ci riesco O.o
    la ballerina si muove a seconda di come voglio che faccia il giro!!!!!
    ogni volta che cerco il movimento della ballerina su google e voglio vederla che fa il giro in senso antiorario… ecco che lei si muove in quello senso, se voglio che cambi mi basta solo pensare che faccia il giro opposto!!!
    E’ normale?!??! vuol dire che in me non è sviluppato nessun emisfero dato che sono io a decidere come voglio che gira?!?!?!
    mi sento depressa!!! 🙁

  71. In realtà quando vediamo la ballerina ruotare in qualsiasi senso, l’emisfero sinistro sta cercando di interpretare e di razionalizzare ed è costretto a improvvisare e a produrre false ricostruzioni, inventandosele di sana pianta.
    Infatti, l’immagine completamente nera non ci consente di stabilire quale sia la parte anteriore e quella posteriore.
    Prendiamo in analisi le gambe (lo stesso discorso vale per ogni altra parte del corpo); quando vediamo la ballerina di profilo e la gamba alzata è nel lato destro, questa gamba s’incrocia e sovrappone alla gamba appoggiata a terra, ma dove si trova? Davanti o dietro la gamba appoggiata? In realtà non c’è alcun elemento che possa farcelo capire e noi possiamo immaginare che stia davanti o dietro. Nel caso ci immaginiamo che sta davanti sarà la gamba destra, altrimenti sarà la gamba sinistra.
    Ora quando la gamba si sposta verso sinistra, potrebbe avvicinarsi a noi oppure allontanarsi, ma non essendo un’immagine tridimensionale anche qui non c’è nessun elemento che indichi se si sta allontanando o avvicinando e noi quindi ci immaginiamo una delle due possibilità.
    Ora se immaginiamo che si stia allontanando di conseguenza immaginiamo che la gamba sia dietro di quella appoggiata e quindi immaginiamo una rotazione in senso anti orario. Se immaginiamo invece la gamba sollevata davanti a quella appoggiata, di conseguenza immaginiamo che si stia muovendo verso di noi e quindi immaginiamo una rotazione in senso orario.
    Il fatto che a una prima osservazione possa sembrare girare in senso antiorario è dovuto a una frazione di secondo in cui compare un piccolo bordo bianco che divide le due gambe suggerendo inconsciamente che la gamba alzata, quando è sul lato destro, sia dietro di quella appoggiata.
    Ciò non evidenzia quale parte del cervello usiamo, piuttosto quanto siamo sensibili alle informazioni subliminali.
    Ciò che ritengo invece interessante è quanto spesso ci convinciamo che le cose che immaginiamo siano invece reali.

  72. A me quello che fa più innervosire è sentire molta gente che non riuscendo a vederla nei due sensi sentenzia che non è possibile dando implicitamente del bugiardo a chi asserisce il contrario. Ora passi che esistono casi in cui i commenti sono ad hoc per pubblicizzare qualcosa e quindi ci sentiamo sulla difensiva, ma non mi sembra proprio questa la situazione.
    Io lo vedo in entrambi i sensi e la mia compagna addirittura vede un cambio di direzione repentino. IO N0N HO LA COMPETENZA PER DIRE SE DIPENDA DAGLI EMISFERI, MA PIANTATELA DI SENTENZIARE L’IMPOSSIBILITà DEL VEDERLO IN ENTRAMBI I SENSI SOLO PERCHè SIETE MENTALMENTE COSì CRISTALLIZATI DA CREDERE SOLO A VOI STESSI.

    p.s. fate la prova con 4 o 5 persone per 5 minuti e vi renderete conto anche del fatto che non è solo un gif che cambia direzione ogni tot perchè lo vedrete contemporaneamente, alcuni in sneso orario ed altri antiorario

  73. Ciao a tutti. Inizio con lo scusarmi con coloro che hanno visto la ballerina girare in senso antiorario od in entrambi i sensi, perchè leggendo la parola STUPEFACENTE con la quale Marco iniziava il suo commento del 31/10/2007, ho pensato che la spiegazione stesse proprio in quella parola: “quelli che vedono la ballerina girare in senso orario od in entrambi i sensi fanno uso di tali sostanze! La ballerina gira solo in senso orario! Che diamine!”
    Questo era il pensiero dell’animale razionale e materiale che alberga in me. Ma, siccome conosco fin troppo bene quell’animale, chiamo mia moglie, persona di spiccata sensibilità, ancorchè concreta e piena di buon senso; le faccio vedere la ballerina e le chiedo in che senso gira e su quale piede poggiava e lei:
    “In senso orario e poggia sul piede sinistro”.
    “Eh vai!” Ho penso io, ma dopo alcuni secondi dice:
    “Ora gira in senso antiorario poggiando sul piede destro… adesso ha di nuovo cambiato!”
    Io, che continuo a vederla girare sempre e solo in senso orario poggiando sul piede sinistro inorridisco e penso: “Oddio! Fa anche lei uso di sostanze!” Poi, per una frazione di secondo vedo anch’io la ballerina invertire il senso di rotazione, ma solo per mezzo giro e poi riprendere. Continuo a concentrarmi e vedo la ballerina invertire la marcia più volte e per tempi diversi (ed io sono certo di non fare uso di sostanze!).
    Mentre vado avanti con questo sproloquio, ogni tanto ritorno sul gif e vedo sempre la ballerina girare in senso orario ma poi mi concentro e la vedo invertire la rotazione quasi al mio comando: attendo che la gamba destra sollevata arrivi “ad ore 3” e, quasi rispondendo ad un un mio ordine mentale, la ragazza cambia movimento.
    Mi piacerebbe conoscerla: fa quello che voglio ed ha un fisico da urlo…..
    Aloha

  74. Ciao, trovo questo articolo stupendo, davvero ben fatto.. Infatti l’ho quotato completamente sul mio blog in un articolo che parla di lettura veloce, o meglio in preparazione alla lettura veloce. Spero non ti dispiaccia!

    Volevo dirti che personalmente riesco a far cambiare il verso della ballerina, concentrandomi su parti esterne e limitrofe dell’immagine. Poi lentamente cerco di portare lo sguardo su di essa.

    Saluti

  75. Molto bello.

    La chiave secondo me sta nell’osservare il piede “perno”, dovrebbe essere infatti l’elemento più facile da fare “invertire”. Una volta invertito il senso di rotazione di questo risulterà anche tutto il corpo.

  76. non è una “fesseria”, il nostro cervello lavora per noi, l’importante è non fissarsi , per vederlo con il destro basta leggere… o applicare una facoltà logica, ed il gioco è fatto… personalmente riesco a percepire la rotazione in ambo i sensi…

  77. pensavo fosse una fesseria e allora chiamo mio marito… mentre io la vedo girare in senso orario e se mi concentro in senso antiorario mi dico… no ma cambierà da sola è una presa in giro e invece mio marito la vede continuamente girare in senso antiorario… incredibile…

Lascia un commento